INTERIORS

20 ottobre 2014

Vancouver Shakedown

L'home tour di oggi è un pretesto per farvi ascoltare la canzone a cui si riferisce il titolo del post, ovvero questa, che mi piace un sacco, e per diffondere everywhere il verbo del vintage rock.
No dai, anche per farvi vedere una bella casa, che si trova appunto a Vancouver.
Si tratta di un bell'appartamentone curato dalla designer Jamie Deck di Shift Interiors, che ha unito alle linee pulite e minimaliste il calore dei tessuti e dei materiali, in un mix ricercato e semplice allo stesso tempo. 
La scelta di varie tonalità di grigio per la tinteggiatura dei muri e per alcuni arredi (letto, divano) evita l'effetto abbagliante del bianco puro senza smorzare la luce proveniente dalle grandi finestre. Allo stesso tempo, l'uso di diverse essenze di legno "scalda" l'ambiente senza che le stanze perdano il senso di ariosità. Interessante la scelta di appendere un grande specchio in corrispondenza del tavolo della cucina, che aumenta la luminosità generale. Poi personalmente trovo molto elegante la boiserie in doghe usata per rivestire la parete della camera da letto: una rivisitazione chic degli anni '70.
E io, come avrete già capito, adoro!














Immagini via Home Adore




Be First to Post Comment !
Posta un commento