INTERIORS

Image Slider

28 maggio 2015

Maioliche d'autore: l'arte della ceramica


Prendere un materiale duttile come la ceramica e lavorarlo sapientemente per renderlo contemporaneo. Aggiungere la passione per l'arte ad una tradizione antica. Spolverare con personalità ed idee innovative. È la formula vincente di Maioliche d'Autore, marchio tutto italiano creato da Gloria Villanelli insieme al marito Samuele. Come sapete mi fa sempre piacere poter parlare di realtà legate al made in Italy, soprattutto quando provengono dalle tradizioni artigianali che hanno reso il nostro Paese famoso in tutto il mondo. Ho colto quindi l'occasione per rivolgere a Gloria qualche domanda sul suo lavoro, per capire meglio tutto ciò che sta dietro a questi oggetti bellissimi e raffinati di cui ho potuto toccare con mano la qualità della manifattura grazie alla lampada che mi è stata gentilmente inviata. L'atmosfera creata dalla luce che attraversa i trafori è stupenda, adoro!


Come nasce la passione per la lavorazione e la decorazione della ceramica?
Il mio primo ricordo è l'odore della carta e la mano sporca di grafite, sono cresciuta tra disegni, colori di ogni genere e risme di fogli! Ho sempre avuto una matita in mano, così tra un esame universitario e l'altro ho iniziato a seguire corsi di ceramica.

Hai fatto corsi per apprendere tecniche specifiche?
Ho frequentato diversi corsi circa la creazione del manufatto ceramico, prodotti scultorei, ed infine corsi di decorazione pittorica.

Da dove trai ispirazione per le tue creazioni?
Da piccolissima volevo fare la stilista, da grande l'architetto poi declinato in storica del disegno. L'ispirazione per le mie creazioni parte da qui, dal mio bagaglio culturale fonte primaria per la primordiale "Maioliche d'Autore" che era contraddistinta da un tratto grafico sottilissimo, poi con il tempo evoluto in trafori e linee pulite frutto di studi e ricerche in linea con le tendenze decor.
L'ispirazione nasce dall'idea di un cliente, da una texture, da una fotografia, da qualsiasi forma mi suggerisca l'idea di un oggetto unico.


Ogni oggetto è artigianale e made in Italy. Quanto tempo è necessario per ottenere l'oggetto finito?
Le tempistiche di esecuzione variano notevolmente e dipendono da numerosi fattori. Il manufatto viene prima creato al tornio e lasciato parzialmente essiccare, poi viene traforato e fatto essiccare completamente. Si procede quindi ad una prima cottura in forno a 1100 gradi. Successivamente il prodotto viene smaltato, eventualmente decorato e poi nuovamente fatto vetrificare in forno a 920 gradi. Una volta pronto viene confezionato con accessori tutti rigorosamente made in Italy.

Sul sito ho notato un paio di foto in cui piastrelle decorate vengono usate come rivestimento di scale e cucine. Questo tipo di rivestimento fa parte della vostra produzione o lo realizzate su richiesta? Necessitano di una lavorazione diversa rispetto agli altri prodotti?
In realtà ogni nostro articolo viene realizzato su richiesta, questo permette al cliente finale di poter richiedere tutte le modifiche di decoro, colore, traforo che esso desideri. Spesso il decoro nasce da un desiderio o da una particolare esigenza del cliente, così come le forme o i trafori dei corpi illuminanti. Ci piace creare su misura con e per i nostri clienti ;)

Dove è possibile trovare le vostre creazioni?
Potete vedere le nostre creazioni visitando il sito www.maiolichedautore.com e seguirci sui social Facebook e Instagram.










24 maggio 2015

Most Wanted of the week: Tuthanka by Magrit Seland


Guardando le immagini che ritraggono i pezzi della collezione Tuthanka, non può che venirci in mente la celebre frase di Louis Sullivan "La forma segue la funzione". E la designer norvegese Magrit Seland sembra proprio aver imparato la lezione del razionalismo, riducendo la forma ad un archietipo e modellandola con un materiale versatile come la ceramica. Il risultato è una serie di oggetti da tavola che sembrano rispecchiare l'evoluzione delle abitudini contemporanee.

Looking at the pictures depicting the Tuthanka collection, it can only come to mind the famous Louis Sullivan's words "Form follows function". And the norwegian designer Magrit Seland seems to have learned the Bauhaus lesson, reducing the form to an archietype and shaping it with a versatile material such as porcelain. The result is a set of table items that appear to reflect the development of contemporary habits.

Images from Morewithlessdesign.





20 maggio 2015

Home Tour: Kerferd by Whiting Architects


Volumi semplici scanditi dall'uso di materiali archetipici sia all'esterno che all'interno (mattoni, legno, tessuti, metallo, piastrelle), un interior décor puro e definito, colori neutri, geometria, molta luce: sono queste le caratteristiche della splendida abitazione australiana curata dallo studio Whiting Architects. L'atmosfera che si respira è quasi scandinava, ogni arredo presente sembra essere fatto apposta per quello spazio e alcune soluzioni risultano incredibilmente originali nonostante la loro semplicità (vedi testiera del letto, pavimento del bagno fatto con piastrelle diverse ma della stessa cromia, panche con schienale al posto delle sedie intorno al tavolo da pranzo). Il dettaglio progettuale che preferisco è l'uso di pavimentazioni diverse per definire i vari ambienti della casa. Un esempio di come la cura dei particolari sia fondamentale per rendere un progetto d'interni bello e funzionale allo stesso tempo. E soprattutto, per rendere una casa un vero e proprio "nido".

Simple volumes marked by the use of archetypical materials both outside and inside (brick, wood, fabrics, metal, tiles), a pure and definite interior décor, neutral colors, geometry, lots of light: these are the features of the wonderful australian house designed by Whiting Architects. The atmosphere is almost scandinavian, every furnishing seems to be made for that space and some solutions are incredibly original despite their simplicity (note the bed headboard, the bathroom floor made with different tiles wich have the same color scheme, the benches instead of the chairs around the dining tables - yes, they're two - ). The detail I like most is the use of different floors to define the various rooms of the house. An example of how the attention to details is critical to make an interior beautiful and functional at the same time. And most of all, to turn a house into a home

Photos © Whiting Architects
Photographer: Sharyn Cairns


















18 maggio 2015

Monday Quote


15 maggio 2015

Most wanted of the week: Cosmos by Lievore Altherr Molina

Image linked from Morewithlessdesign.com
A vederle tutte appese rievocano davvero l'immagine di una costellazione. Le lampade a sospensione che fanno parte della collezione Cosmos, progettate dal team Lievore Altherr Molina per il brand spagnolo Vibia nel 2013, trasmettono una sensazione di morbidezza impalpabile che solo la luce può comunicare. Si tratta di sfere di diverse dimensioni in cui la tecnologia LED è totalmente integrata, creando una perfetta simbiosi tra il corpo della lampada e la fonte luminosa. La sfera più grande, una volta accesa, ricrea l'effetto di una mezza luna, attorno alla quale possono gravitare le altre di grandezze e finiture diverse. L'effetto è proprio quello di un microcosmo. Quando il design diventa poesia.

Seeing them hanging altogether really evoke the image of a constellation. The pendant lamps that are part of the Cosmos collection, designed by Lievore Altherr Molina for the Spanish brand Vibia in 2013, convey a feeling of intangible softness that only light can communicate. It is about spheres of different sizes in which the LED technology is totally integrated, creating a perfect symbiosis between the lamp body and the light source. The larger sphere, once turned on, provides the effect of a half moon, around which can gravitate the others that have various dimensions and finishes. The effect is exactly that of a microcosm. When design becomes poetry.


Image linked from Pietrospieros.eu
Image linked from Pietrospieros.eu





14 maggio 2015

Home tour: monolocale a Östermalm



L'ho visto e me ne sono innamorata. 
È bello, rilassante, curato, elegante ma stiloso, caldo, accogliente. Insomma, tutto quello che vorremmo in un uomo rinchiuso in 34 metri quadri di monolocale + terrazzino situato nel distretto di Östermalm, nel centro di Stoccolma. Il Principe Azzurro dei monolocali, per dire. Questa è una selezione delle foto trovate su MyHouseIdea.

I saw it and I fell in love.
It is beautiful, relaxing, tidy, elegant but stylish, warm, cozy. Briefly, everything we would like in a man locked in 34 square meters of studio + balcony located in the district of Östermalm in central Stockholm. The Prince Charming of the studios, you know. This is a selection of the photos I found on MyHouseIdea.





















11 maggio 2015

Monday quote




Bisogna essere coraggiosi, e dovrei ricordarmene più spesso. Buona settimana!

We have to be brave, and I have to remember that more often. Happy week!

06 maggio 2015

Colour palette di Maggio


Immagine via Becoming Roux
Palette creata con COLOURlovers