INTERIORS

29 giugno 2015

Come dare carattere ai rivestimenti per il bagno


All'acquisto di una nuova casa o nel caso di ristrutturazione, l'annosa questione della scelta dei rivestimenti si ripropone inesorabile. Da qualche anno a questa parte l'attenzione delle aziende di settore nei confronti della stanza da bagno è notevolmente cresciuta, e ormai quelli che erano definiti "servizi" hanno acquistato un ruolo centrale nell'interior decòr. Tra le varie possibilità, di solito la scelta più diffusa per rivestire le pareti del bagno è quella delle piastrelle, che possono essere mono/bicottura o in grés porcellanato. Queste ultime sono le più resistenti in assoluto, hanno le migliori prestazioni dal punto di vista dell'aggressione degli agenti chimici e soprattutto, per chi è molto attento alla parte estetica, riproducono perfettamente altri materiali come il legno e la pietra. Il rivestimento può davvero fare la differenza tra un bagno anonimo e un bagno di carattere, bastano pochi dettagli ben scelti per avere un effetto da rivista, ad esempio l'inserimento di listelli decorativi. Se volete qualcosa che sia in grado di dare un tocco particolare e ricercato alle piastrelle che avete scelto per il vostro bagno vi consiglio di guardare quelli dell'azienda Profilpas, che ha una vasta scelta di profili e devo dire che li trovo uno più bello dell'altro. In particolare la collezione Profilpas Design propone pezzi studiati per qualsiasi tipo di esigenza e gusto, coniugando design e funzionalità. La collezione consiste di quattro tipologie diverse di listello. 
La prima si chiama Prolist Design e a sua volta si compone dei listelli design in acciaio inox cromato:



e X Design in alluminio anodizzato, con la satinatura texturizzata:



La seconda è Proangle Q Design, che come si evince dal nome consiste in profili adatti a rivestire gli angoli esterni, interni e terminali (anche loro in acciaio inox cromato e alluminio anodizzato)




La terza, ovvero la Metal Line Design, consiste in battiscopa realizzati in alluminio anodizzato.



Infine la linea M Design, di cui fanno parte i profili di finitura in alluminio anodizzato o verniciato che servono per raccordare pareti e pavimento. All'interno di questa serie troviamo i listelli di raccordo verticale Proangle Design AX:


e i listelli di raccordo tra rivestimento e pavimento Metal Line AF e AL, da scegliere a seconda dell'effetto che si vuole ottenere:

Metal Line AF
Metal Line AL
Esiste infine una collezione, la C design, che unisce alla solidità dell'ottone cromato la preziosità dei cristalli Swarowski.




Insomma, ce n'è per tutti i gusti! La gamma di tonalità e finiture permette di personalizzare il bagno come lo desiderate, e il risultato sarà di sicuro impatto perché i prodotti sono davvero ben studiati e in grado di dare valore al decòr di un ambiente. Se volete rimanere aggiornati sulle varie collezioni e proposte dell'azienda potete iscrivervi alla newsletter di Edilportale - oltre a quella uscita oggi Profilpas sarà presente anche in quella di settembre - oppure iscrivervi al sito aziendale che è completo di cataloghi e specifiche tecniche.

2 commenti on "Come dare carattere ai rivestimenti per il bagno"
  1. Belli questi profili, permettono di caratterizzare il bagno e di dargli un tocco di eleganza e originalità.

    RispondiElimina