INTERIORS

Image Slider

18 febbraio 2016

L'incontro tra fotografia d'autore e home decor si chiama Pixtury

Da qualche anno a questa parte stiamo assistendo ad un progressivo sviluppo di numerosi e-commerce legati all'home decor e al design, fatto che attesta la sempre maggiore democratizzazione di questa disciplina. Tra le varie realtà web ce n'è una che secondo me merita particolare attenzione per almeno due ragioni: si pone trasversalmente nella zona grigia delle decorazioni da parete e lo fa grazie al contributo degli stessi utenti del sito.


Pixtury è innanzitutto una galleria fotografica in cui poter acquistare bellissimi quadri moderni e stampe artistiche direttamente on-line, ma è anche una vera e propria community di fotografi che espongono le loro opere al grande pubblico. Gli autori sono appassionati e professionisti della fotografia che possono crearsi una vetrina e far conoscere il loro lavoro, grazie anche alla possibilità di partecipare a contest tematici e vedere la popolarità aumentare proporzionalmente al rating delle proprie foto. Ed è proprio questa l'innovazione alla base di Pixtury: crea un punto d'incontro tra talenti e amatori che desiderano avere un'opera originale. E credetemi, le opere in questione sono davvero meritevoli, sia per bellezza che per qualità di stampa.


Ho avuto modo di rendermene conto io stessa grazie alla gentilezza di Michele di Magno, fondatore e amministratore di Pixtury, che mi ha fatto avere due foto stampate su carta fotografica per testarne la qualità.
Avrete già capito che il test è stato superato alla grande, ma procediamo con ordine.

Ho scelto due soggetti che sono varianti dello stesso tema (l'ombrello), uno in bianco e nero e uno a colori. Potete scegliere sia le dimensioni che il tipo di supporto (carta fotografica opaca Fujifilm, tela canvas su telaio in legno o alluminio Dibond) dalla pagina della foto in questione.
Il pacco viene consegnato in breve tempo con corriere in questo involucro:




quindi state tranquilli che le foto vi arriveranno integre e belle tese.
Le stampe sono queste:

  
quella in bianco e nero misura 50x35 cm mentre quella a colori 50x30 cm e sono tali e quali a come le vedete sul sito.

Piovono Ombrelli di Roberto Filippini
Blue & Clouds di Claudio Marchionne
Sia la drammaticità data dal contrasto della foto in bianco e nero che la giustapposizione di blu intenso, bianco e azzurro di quella a colori sono rese alla perfezione. Sono molto soddisfatta. Non le ho ancora appese perché devo trovare la giusta cornice e la giusta location, ma lo farò al più presto.

Quindi, visto che ormai da tempo vi ammorbo con la mia personale crociata contro le pareti arlecchino, se volete qualcosa che renda originali e raffinati gli ambienti delle vostre case vi consiglio di rivolgervi alla fornitissima galleria fotografica di Pixtury, non ne rimarrete delusi. E poi sul sito ci sono anche delle guide con consigli molto utili sull'home decor, cosa volere di più?

15 febbraio 2016

Up the Wall, e la libreria te la fai tu!


Semplice e geniale, come i progetti che ci piacciono tanto. Up the Wall di Bent Hansen Studio è un modulo/mensola che permette ad ognuno di essere il designer della propria libreria. Potete comporlo come più vi piace e secondo le vostre esigenze di capienza e di spazio, e il risultato delle vostre fatiche sarà comunque una figata.



Questa idea di oggetti "dinamici" che possono cambiare ed essere espansi rispondendo alle eventuali necessità mi piace molto, perché in qualche modo mi ricorda che evolversi è insito nella natura umana.
Che ne pensate?

Immagini e video via Design Milk

11 febbraio 2016

Home tour a Kiev: il colore e gli interni


L'ho detto spesso ma non mi stanco mai di ripeterlo: il colore, quando si tratta di interni domestici, deve essere usato con metodo e parsimonia. Se volessi andare a fondo della questione potrei dirvi che ci sono delle ragioni fisiologiche precise che riguardano la percezione delle lunghezze d'onda e blabla, ma quello che interessa davvero tutti noi è che i colori accesi alle pareti si mangiano architettura e arredamento, e spesso vanificano un buon lavoro di interior decoration.

Questo non vuol dire che non bisogna usarlo, tutt'altro, ma il mio consiglio evergreen è quello di puntare su tinte sobrie e polverose per i muri e osare sui dettagli (tende, cuscini, una testata del letto particolare e cose così).

Tutto questo pippone per introdurvi l'home tour di oggi che secondo me è un buon esempio di quello che vi ho appena detto: il colore è usato per gli accenti, ma ciò che caratterizza questo interno, che personalmente mi restituisce una sensazione avvolgente e calma, è soprattutto la delicatezza dei materiali naturali.









Progetto di Lera Katasonova
via Design Milk

09 febbraio 2016

5 living con camino per sopportare il freddo con stile

Oggi bruttissimo tempo in pianura padana, vento e nuvoloni e l'agitazione che immancabilmente mi sale quando il clima si accanisce. So che i compagni meteoropatici mi capiranno. L'unica cosa che vorrei ora è mettermi comoda e vegetare davanti al fuoco scoppiettante del camino. Uno di questi andrebbe benissimo, per dire. Se proprio dobbiamo sopportare il freddo, almeno facciamolo con stile! 





Immagini via Pinterest

03 febbraio 2016

Palette di Febbraio

Palette di Febbraio ispirata al Carnevale. In ritardo come al solito, ma stavolta è colpa della febbre, giuro! 

Immagine via Pinterest
Palette creata con COLOURlovers